News

28 Gennaio 2024

   Una giornata speciale per ricordare gli Ebrei a Reggio

Una  “Giornata della memoria”, all’insegna della cultura, per non dimenticare la storia  che unisce la comunità ebraica alla città di Reggio Calabria.

E’ questo il senso del progetto Spazi di memoria, nato dalla collaborazione dell’associazione APS-comunità patrimoniale “Scalinata Monumentale di Via Giudecca” e l’ Archivio di Stato,  svoltosi nel suggestivo luogo restituito alla fruizione dei cittadini,  attraverso l’opera di tanti volontari che con il loro impegno, hanno ridato volto e dignità alla bellissima scalinata    delle “Tre fontane”  .

La mattinata  del 27 gennaio  ha previsto un  excursus storico di grande interesse,   con la  partecipazione più di 150 studenti di diverse scuole reggine,  tra i quali  quelli del nostro istituto,  che  ha  ripercorso  le tappe della presenza ebraica  in città,  a partire dalla leggendaria  figura di Askenaz, personaggio biblico pronipote di Noè ,considerato il fondatore di Reggio .

 Attraverso dettagliati pannelli e interessanti approfondimenti   ad opera del competente personale dell’Archivio di Stato, è stato possibile partecipare  una lezione di storia   dinamica e molto coinvolgente. La direttrice dell’archivio Dottoressa  Puleio,  ha   spiegato ai ragazzi quanto sia stato importante il contributo degli ebrei per lo sviluppo economico e culturale della città, e di come , nonostante le diversità religiose  e le differenti tradizioni,  vi fosse   una convivenza pacifica con la  comunità reggina fino al momento  della loro definitiva  cacciata avvenuta nel 1541 ad opera di Carlo V.

 La vita si svolgeva  nell’area della Giudecca che probabilmente era collocata nell’attuale area tra la via Fata Morgana, il corso Garibaldi e la Via Camagna.

 Dalle notizie  storiche pervenute, si sa inoltre che la Giudecca era situata  nella parte bassa della città  ed attraversata da una strada che andava dall’antica Porta mesa alle Palette, dove poi fu costruita la Porta Amalfitana, vicino  alla zona  che ricade intorno all’attuale Via Giudecca.

Che Reggio fosse considerata un’importante insediamento per gli Ebrei ,è dimostrato anche  dal fatto che la prima Bibbia in ebraico fu stampata nel 1475 proprio a Reggio nel quartiere della  Giudecca, a vent’anni  di distanza da quella   di Gutemberg.  Il  Commentarius ad Pentateuchum di Rashi, fu stampato in trecento copie nella bottega  del tipografo  ebreo Ben Garton e   l’unica copia ancora esistente è conservata nella Biblioteca Palatina di Parma.

Tante le notizie apprese dai giovani nel corso della bella lezione di storia cittadina , che ha trovato molti consensi  e viva partecipazione. Non sono mancati  anche i riferimenti alle Leggi razziali  approvate nel 1938, che purtroppo, furono vissute  con una certa indifferenza  da parte del popolo reggino.

 Un plauso per la bella iniziativa, va certamente all’associazione Comunità Patrimoniale “Scalinata Monumentale di Via Giudecca” ,nata nel  settembre 2002   in occasione di un evento relativo alle  Giornate europee del patrimonio.    Nel tempo, dopo aver recuperato la scalinata chiusa per lavori per  più di 10 anni,  l’associazione con l’aiuto di tantissimi cittadini volontari , ha intrapreso un  processo di valorizzazione del sito, organizzando  in esso eventi  culturali anche con altri enti   del territorio. Scopo dell’associazione, presieduta dalla dottoressa Simona Lanzoni, è quello di tutelare il patrimonio culturale della nostra bellissima città e di renderlo sempre più fruibile ai cittadini  e ai tanti  turisti che vengono  a visitare Reggio, ,attratti dalla sua importante, millenaria storia. Un esempio virtuoso dunque , quello  della restituzione della Scalinata della Giudecca  alla città, che è emblematico della voglia di cambiamento di tanti  reggini desiderosi di  riappropriarsi della luoghi rappresentativi della propria  storia, attraverso un impegno personale e concreto.

                  Raffaella Imbrìaco

Anagrafica

via Cuzzocrea n.22
89125 Reggio Calabria
Cod. mecc. RCTF05000D
Cod. fiscale 92081310804

Contatti

Tel. 0965499449
Fax 0965499448
rctf05000d@istruzione.it
rctf05000d@pec.istruzione.it

Ultimi articoli

News 17 Luglio 2024

Un capolavoro di emozioni!

Conquista la grande platea del teatro Cilea, lo spettacolo messo in scena dagli studenti dell’ITT Panella Vallauri di Reggio Calabria.

News 21 Giugno 2024

18^ Borsa di Studio “Giuseppe Logoteta” Premiazione degli studenti Cuzzupoli Domenico Karol e Gavrila Fabiana ITT “Panella Vallauri”

Lo studente Domenico Karol Cuzzupoli della classe 5AG, sezione Grafica e Comunicazione, ha vinto il Primo Premio della 18^ Borsa di Studio “G.

News 21 Giugno 2024

La studentessa Aurora Santacroce si aggiudica il primo posto delle “Olimpiadi della moda”

Nello scorso mese di maggio, presso l’Istituto Tecnico Statale  Tullio Buzzi  di Prato, si è svolta la gara  nazionale degli istituti tecnici del Sistema Moda  afferente a tutto il  territorio nazionale.

News 15 Giugno 2024

L’I.T.T. Panella-Vallauri di Reggio Calabria terzo classificato alla XI edizione del Concorso Nazionale GEWISS “Un progetto di classe”

Giovedì 9 maggio si è svolta presso il Gewiss Experience Center – GEC di Cenate Sotto (BG), la cerimonia di premiazione della XIedizione del concorso nazionale “Un Progetto di Classe” promosso dalla GEWISS Academy, rivolto a tutti gli istituti di istruzione e formazione secondaria presenti sul territorio italiano e internazionale.

Utilità

torna all'inizio del contenuto
Vai alla barra degli strumenti